IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



mercoledì 23 settembre 2015

Set asilo fatto a mano, ricamato e personalizzato per il piccolo Tommaso M.


Quello di oggi è un set terminato pochi giorni fa e composto da due tris di asciugamano + bavaglino + sacchettino con l'aggiunta di una bustina portabavaglino.
Il primo set con fantasia a quadretti multicolor aveva come tema i mezzi di trasporto, mentre il secondo, con sbiechi azzurri a pois (ricordo che se volete provare a farli anche voi ho realizzato il tutorial che trovate qui) ha ospitato il tema marino, che è sempre molto gettonato!
Per fare in modo che la bustina fosse coordinata con entrambi i set, ho tenuto il fondo a pois di colore azzurro e per i bordini la fantasia a quadretti.


Ecco le coppie asciugamano e bavaglino del set automezzi, con camion ed aeroplano:


 ...e quella del set marino con granchietto e cavalluccio marino:


Questi i due sacchetti: su uno ho ricamato il trattore...


...e come charm ho messo la chiave per accenderlo:


Sull'altro invece un simpatico pesciolino ricamato nei toni del giallo e del blu...


...e come charm un altro pesciolino che riprende i tessuti ed i colori del set:


Infine il portabavaglino con il trenino preferito da Tommaso!
  

In questo collage il dettaglio di tutti i ricami del set, che con mia grande gioia ha riscosso un grande successo!


lunedì 31 agosto 2015

Comunicazione di servizio per chi mi ha contattata/mi contatterà per chiedermi informazioni sulle mie creazioni


Per Chiara che mi ha scritto stasera tramite il blog, Serena e Gloria che mi hanno scritto qualche giorno fa: ho risposto alla mail che mi avete lasciato compilando il modulo contatti, ma risultate inesistenti oppure non riuscite a ricevere...se siete interessate alle mie creazioni, mandatemi un altro messaggio, controllando però di inserire correttamente il vostro indirizzo (valido ed in uso) di posta elettronica, altrimenti mi sarà impossibile rintracciarvi!

Per tutte le altre persone che mi scriveranno: controllo la mail più volte al giorno e rispondo sempre immediatamente, o comunque vi avverto in velocità che vi scriverò più tardi in giornata, quindi se non trovate in poche ore risposta al messaggio che mi avete mandato, non è colpa del modulo contatti, ma è forse perché non avete digitato correttamente la mail, quindi ripassate a scrivermi e non mancherò di rispondervi prestissimo!

Grazie a tutte/i!

mercoledì 19 agosto 2015

Un'altra idea per un regalo nascita da femminuccia: il set patchwork personalizzato per Margherita


Dopo il set nascita da maschietto eccone uno in versione femminile, con due tenerissimi uccellini tanto in auge negli ultimi tempi, che nelle mie intenzioni volevano rappresentare le parole d'amore che una mamma rivolge alla sua piccolina.


Il set per Margherita era composto da una bustina portatutto, adatta a contenere un cambio, pannolini e cremine varie, documenti o tutto quello di cui si potrebbe aver bisogno in ospedale, ma anche dopo, per una qualsiasi uscita:


...ho cucito poi il sacchettino abbinato, sempre con un patchwork di stoffe di cotone lisce ed a pois: mi emoziona sempre tanto ricevere la notizia di una nuova nascita, ma ancora di più mi emoziona pensare che le mie creazioni siano uno dei primi regali che il bimbo riceverá e che lo accompagneranno nei primissimi istanti di vita!


Per il charm del sacchettino ho ripreso il tema del cuoricino e le stoffe a pois, ricamando una fascia con il nome della bimba:


Benvenuta al mondo, piccola Margherita, buona vita a te!

giovedì 13 agosto 2015

Set nascita personalizzato per l'arrivo del piccolo Filippo: sacchettino e bustina portatutto coordinati

 
Quello di oggi è un set che mi piace moltissimo per l'abbinamento dei colori e delle fantasie, lo trovo molto fine e comunque sufficientemente cuccioloso per poter accogliere l'arrivo di un nuovo bimbo.
Ho creato un coordinato sacchettino + bustina portatutto nei toni del beige, bianco ed azzurro, con i miei immancabili e versatilissimi piccoli pois!
 
 
Il sacchettino è un patchwork di 4 stoffe diverse, con l'orsetto in applique che avete già visto in altre mie creazioni e la zampetta entrambi ricamati a macchina.
 
 
Appeso alla cordina come sempre ho aggiunto un "charm" a tema, in questo caso un cuoricino patchwork con ricamato il nome di Filippo:
 

In abbinata la bustina portatutto, adatta a contenere i pannolini e le salviette, oppure un cambio, i bavaglini, o ancora le cremine del bimbo...insomma tutto quello che può servire quando si è fuori casa e si vogliono tenere in ordine le cose dentro la borsa.
 
 
La chiusura è con il velcro, adatta ad essere utilizzata anche dal bimbo quando sarà un po' più grande, mentre l'interno è in cotone bianco, che mi dà l'idea di essere più "igienico" (portate pazienza, ognuna ha le sue fisse!!):
 
 
Una volta fuori dall'ospedale, e passati i primi mesi, questo set può tranquillamente essere rigirato in set per l'asilo/scuola ed accompagnare il bambino per diversi anni ancora!!
 

martedì 11 agosto 2015

Nuovo set di bavaglini "ambientati" per Mirko: savana, fondale marino, polo Sud e foresta!


Tempo fa avevo già realizzato un set "ambientato" per Mirko: ve lo ricordate? Ve ne ho parlato qui.

Di solito ricevo subito i commenti (devo dire finora 100% positivi!!) sul gradimento o meno dei miei lavori, ma un'ulteriore conferma, se possibile ancora più gratificante, ce l'ho soprattutto quando vengo ricontattata da chi ha già chiesto in passato qualche mia creazione: questo mi rende felice ed orgogliosa, perché dimostra (anche a me, perennemente titubante!) che i miei set sono validi e piacciono!

Per farla breve, la mamma di Mirko si è rifatta viva poche settimane fa per un nuovo set, che doveva essere di nuovo un set ambientato e che non poteva certo essere da meno rispetto al precedente! Dopo uno scambio di mail con mille idee ed altrettanti "si può fare" e "non si può fare", dall'intreccio fra le sue richieste e le mie proposte sono nati questi 4 bavaglini di cui vado molto fiera!


 Il primo ambientato nella savana, con un leone, arbusti e cespuglio:


Il secondo subacqueo, con pesciolino che nuota fra le alghe del fondale marino:


 Il terzo con un pinguino che se ne va a spasso al Polo Sud su un iceberg:


 Il quarto ed ultimo ambientato nella foresta con il ramo di un albero rigoglioso al quale si è appesa una simpatica scimmietta:


Questo è il particolare del cotone che ho utilizzato per la prima volta proprio in occasione di questo set di bavaglini: davanti è come i classici asciugamani di spugna, mentre dietro ha la lavorazione tipo ciniglia, che dovrebbe rendere più impermeabile il fondo e quindi impedire un po' di più che dal davanti le eventuali macchie di bagnato raggiungano la maglietta del bimbo.


Creare questi disegni è stato un po' come dipingere dei quadri: abbinare i colori giusti, trovare gli equilibri, dosare spazi vuoti e pieni, riassumere in pochi segni la descrizione di un paesaggio intero...faticoso, anche perché bisogna sempre mediare non solo con quello che è effettivamente realizzabile nel concreto, ma anche con le richieste, le aspettative ed i gusti del destinatario, però al tempo stesso anche molto stimolante, ed alla fine...quanta soddisfazione!!
N.B: per me ormai è normale e lo do per scontato, ma le basi sono tutte realizzate da me, a partire dal taglio della spugna fino alla produzione dello sbieco per bordare: questo mi permette di far scegliere non solo dimensioni diverse da quelle standard, ma anche di trasformare in sbieco qualunque tipo di stoffa in base alle preferenze/esigenze/richieste di chi sceglie i miei set.

lunedì 10 agosto 2015

Buon 10 agosto, amore mio!

 
10 agosto, il giorno di San Lorenzo...prima per me era una data speciale perché la notte c'era lo spettacolo imperdibile delle stelle cadenti.
 
Poi qualcosa di grande è cambiato -si è aggiunto- ed oggi è diventato per me un giorno specialissimo.
 
12 anni fa, in questo giorno, ci siamo dati il primo bacio (quello che aspettavo più o meno...dalla prima elementare!) e fra un mese esatto saranno 10 anni che siamo sposati, i più belli della mia vita!
 
Ti amo tantissimo e ti aspetto a casa per una serata di stelle e cuoricini!!!
 

sabato 8 agosto 2015

Fascetta per bambina con fiore di stoffa


Mia figlia, una delle due, ha i capelli troppo corti per riuscire a raccoglierli con un elastico. Quando usciamo mi piace però che sia in ordine e di solito indossa un cerchietto...sempre quello!
Oggi avevo un ritaglio di tempo e presa da un'improvvisa ispirazione, ricordandomi di alcune immagini viste in rete, nel giro di 15' le ho cucito questa fascetta floreale!


Non è perfetta né particolarmente rifinita, però adesso mia figlia ha un'alternativa per le prossime serate fuori! Penso anzi che inizierò una produzione intensiva per cambiare il soggetto ed abbinare le stoffe ai colori che di solito indossa, e poi devo farne anche per la gemella!!
Se volete prendere spunto, sappiate che la fascia è del semplicissimo elastico che di solito utilizzo per i bavaglini (ho preso la misura direttamente sulla testa della piccola ed ho stretto solo di un paio di cm giusto perché non scivoli via) e che ho nascosto la cucitura proprio sotto al fiore.

venerdì 7 agosto 2015

Attivitá estive con i bambini: la pesca in piscina


Che bello essere in ferie! Questo significa anche essere a casa con le bimbe e potersi ingegnare nell'inventare qualche gioco speciale e nuovo...come abbiamo fatto ieri!
Questa foto vi lancia già qualche idea? Si tratta del necessario per realizzare in meno di 10 minuti il gioco della pesca:
  • animaletti di gomma che le mie bimbe usavano da piccole
  • due scopette, o 2 bastoni
  • filo di ferro
  • 2 ganci recuperati dalle confezioni di intimo (solitamente nei grandi magazzini si trova imbustato ed appeso, soprattutto quello per i bimbi come canottierine e body)
 
Ed ecco il procedimento, veloce e semplicissimo:
 
1. Fate la prova di galleggiamento degli animaletti di gomma: se ne avete abbastanza, scartate quelli che si mettono su un lato, altrimenti considerate l'assetto che prendono per capire poi come posizionare l'asola.
 
2. Il sistema più semplice e rapido che hop trovato io per mettere il gancio consiste nel fissare le 2 estremità del fil di ferro attorcigliandole con l'aiuto di una pinza: questa parte resterà nella parte inferiore dell'animaletto. Poi sopra fate un paio di giri in modo da fermare l'asola intorno all'animaletto.
 
 
Ecco lo squadrone pronto per tuffarsi ed essere pescato!

 
Da qui si vede bene come è messo il fil di ferro: 
 
 
3. Con i manici delle scopette (oppure i bastoni), un po' di filo di lana ed i ganci di plastica (erano già forati) abbiamo fatto le canne da pesca: il grado di difficoltà sarà proporzionale alla lunghezza del filo. 
 
 
E per finire...tutti a pescare in piscinetta!! Il divertimento è assicurato!
 
 

giovedì 6 agosto 2015

Portachiavi hanmdade con le gemelle!


Avete presente quando lasciate la chiave di casa ad un amico/vicino/parente perché ve la conservi nel caso succeda qualcosa mentre siete via, o anche solo (come nel mio caso) per scongiurare il pericolo di restare chiusi fuori per sbaglio?
Certamente non ci scriverete sopra l'indirizzo di casa vostra (metti che capitino in mano a qualche malintenzionato...), però se poi non vengono (fortunatamente) mai utilizzate si rischia di dimenticarsene la provenienza...
Cos'ho fatto io allora? Ho cucito in pochi minuti questo portachiavi con le faccine sorridenti delle mie gemelline e direi che è impossibile per la persona a cui le ho lasciate dimenticarsi che sono mie!!



Se l'idea vi è piaciuta e la trovate valida, al posto delle gemelle potreste metterci i componenti della vostra famiglia, animali inclusi!

martedì 4 agosto 2015

Sofia e Michele: per loro il set asilo personalizzato di Peppa Pig!

 
La mamma di Sofia mi aveva contattata già diversi mesi fa per il primo set per la figlia di cui vi parlerò in uno dei prossimi post. A distanza di un anno mi ha scritto di nuovo per rinnovare il set alla bimba e chiedermene uno nuovo anche per il fratellino minore: come sempre le clienti di ritorno sono una soddisfazione grandissima per me...grazie!!
La richiesta era di due set in versione maschietto e femminuccia con Peppa Pig, la maialina più famosa del momento (Olivia non avertene a male!!).
Il ricamo non ce l'avevo e così l'ho digitalizzato da sola partendo da un'immagine di Peppa e George.
 
 
La scelta del colore è ricaduta sul rosso per Sofia ed azzurro per Michele: ecco i bavaglini...

 
...gli asciugamani, per i quali avevo l'indicazione di mettere l'appendino sul lato lungo anziché in angolo come faccio di solito: 

 
Ed infine 2 tovagliette americane con la loro bella trapuntatura fatta col free motion: nella foto si distingue meglio quella di Michele, comunque la sua è tutta a spirali, mentre quella di Sofia ha un motivo più...a petali e onde (non so descriverla meglio!).

 
Cari Peppa e George, avete colpito ancora, perché i due fratellini sono stati contentissimi dei loro set!!

domenica 2 agosto 2015

Regalo nascita: i teli accappatoio per due gemelli ed il bavaglino da neonato personalizzati


Buongiorno! In realtà questi due teli  non erano destinati a due gemellini, ma quando li ho disposti per scattare queste foto è stata questa la sensazione che ho avuto!!
La ragazza che me li ha chiesti mi aveva già fatto realizzare un intero set asilo per la figlia, che vi farò vedere in un post futuro, mentre questi sono serviti per dei regali, in particolare quelli fuxia per la nascita di Maria Sole.

Abbiamo scelto come disegno l'orsacchiotto, che da sempre richiama all'idea della coccola e dell'abbraccio nel quale si troveranno stretti questi due bimbi una volta avvolti nella morbida spugna di cotone (100% naturale ed italiana, inutile dirlo) di cui sono composti i teli accappatoio.
Si tratta di 2 quadrati di 75x75 cm circa (io sto usando questa misura anche per le mie bimbe che ormai hanno superato il metro da qualche tempo e la trovo perfetta!) al quale applico un triangolo che serve poi da cappuccio.


Di solito non è necessario foderare il retro del ricamo perché lo spessore della spugna lo ingloba abbastanza bene e comunque, trattandosi per la maggior parte di ricami in appliqué, nel retro non si formano quelle "piattaforme" rigide di filo come quando il ricamo è pieno, ma anzi solo delle leggere cuciture lungo i contorni del disegno.
Ciò nonostante, trattandosi di un regalo per una neonata, abbiamo preferito eliminare ogni perplessità o dubbio e foderare il cappuccio con lo stesso cotone che utilizzo per fare gli sbiechi, ma con i colori in negativo: a me è piaciuto moltissimo e lo trovo un particolare che rifinisce ancora meglio il lavoro sia dal punto di vista estetico che da quello della funzionalità...credo pertanto che d'ora in poi li farò sempre così!


Mi immagino una casa dove i bimbi piccoli siano più di 2, o una nonna che voglia fare lo stesso regalo a tutti i nipotini: vi immaginate questi teli accappatoio declinati in tutta la gamma di colori? Rosa, azzurro, ma anche verdino, lilla, arancione, giallo, rosso...quanto mi piacerebbe vederli tutti appesi contemporaneamente nello stesso bagno, ognuno col nome del proprietario ricamato in primo piano e magari con disegni che rispecchino le differenti personalità/passioni di ciascuno!
 
 
Per Maria Sole mi è stato chiesto anche un bavaglino con delle caratteristiche ben precise: la misura più piccola rispetto a quella dei miei abituali bavaglini da asilo, i laccetti al posto dell'elastico e soprattutto un doppio strato, uno di stoffa sopra e quello di spugna sotto.
Scelti insieme i colori ed il disegno, il risultato è stato questo: contrasti squillanti e tanta allegria!


Ed eccolo qui confezionato in modo da poter essere subito regalato alla neomamma: a forma di rosellina con tanto di cellophane e nastrino come dal fiorista...questa soluzione mi piace sempre tanto!!


venerdì 31 luglio 2015

Quando lo sbieco diventa un affare di famiglia...


Quando si ha un hobby "ingombrante" come quello  del cucito creativo (oltre a tutti gli altri...) e non si abita in una mega villa con 10 stanze o la dépendance, è normale che la casa sia invasa da stoffe, fili, spilli, il ferro da stiro, il tappetino da taglio e la macchina da cucire sempre fuori...scene in cui penso che vi riconoscerete in tante!
 
Questo ha come presupposto il fatto che quel sant'uomo di vostro marito sopporti e addirittura appoggi la vostra passione, e come conseguenza che anche i vostri figli siano ormai abituati a vedervi armeggiare con tutti i suddetti attrezzi ogni volta che riuscite a sgattaiolare: a casa mia se non mi trovano sanno che sto cucendo un bavaglino, o stirando un'etichetta o tagliando le strisce di stoffa per gli sbiechi...le mie figlie ormai conoscono tutte le procedure, per loro il rumore della macchina che ricama è famigliare quanto il mio battito cardiaco perché li sentono entrambi dal momento in cui sono state concepite, non sono nemmeno gelose dei bei pupazzetti che realizzo per altri bambini perché per loro ormai è la normalità spedirli a destra e a manca in giro per l'Italia (e a volte anche all'estero!).
 
Per farla breve, quando un paio di settimane fa mi sono tagliata e non mi volevo certo fermare solo perché avevo disponibili 9 dita invece che 10 (!), tutta la famiglia è stata coinvolta nelle produzione industriale di sbieco !! Eccoci tutti qui mentre lo stavo stirando!


Ed ecco qui i quasi 10 metri di collaborazione tutti belli arrotolati!!

 
Come poi li ho utilizzati lo vedrete presto...non appena il set sarà finito!
Adesso me ne vado al lavoro: oggi ultimo giorno prima delle vacanze!!
 

martedì 28 luglio 2015

Da disegno a ricamo: il nostro regalo per la festa di compleanno della nonna!

 
Qualche mese fa abbiamo festeggiato il compleanno di mia suocera e come ogni anno mi sono ritrovata col dilemma di cosa regalarle...abbiamo gusti totalmente opposti e per me è difficile immedesimarmi nei suoi per cercare di farle un regalo gradito.
Qualcosa da parte delle nipotine è certamente la soluzione più semplice, ma un solo disegno da parte loro non poteva certo bastare...allora ho unito la mia "arte" con la loro e ne sono usciti questi 3 asciugamani per la cucina (circa 40x40cm)!
 
 
Le bimbe hanno fatto il ritratto della nonna...
 
 
...uno per ciascuna naturalmente, ed ognuna col proprio stile!

 
Le ho bloccate prima che aggiungessero lo sfondo, in modo da poter utilizzare la fotografia del disegno per il programma di digitalizzazione della macchina da cucire, poi ho aggiunto la dedica et voilà il primo asciugamano!
 

Ecco il secondo: abbiamo poi scritto "buon compleanno" sui disegni completati, utilizzandoli come bigliettini augurali di accompagnamento:

 
Eccoli qui più da vicino: "ti voglio bene nonna!" ricamato in alto, al centro il "ritratto" e sotto (l'ho cancellato per conservare la privacy) il ricamo del nome dell'autrice.
 
 
Ho lasciato che le bimbe scegliessero anche i colori di scritte e sbiechi.

 
Per finire ho voluto aggiungere un terzo asciugamano da parte mia, con una frase simpaticissima abbinata ad un dolcissimo cupcake!

 
Questa idea mi è piaciuta molto e penso che oltre a risolvere la questione "cosa regalo ai nonni/zii/padrini e madrine", possa tornare utile anche per le maestre di scuola, o addirittura come bomboniere personalizzatissime...voi cosa ne pensate?