IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! In alternativa potete scrivermi direttamente all'indirizzo che trovate sopra a Diddl. Grazie, vi aspetto!!






sabato 11 novembre 2017

Il quiet book sull'autunno per il compleanno di Margherita


Per questa bimba l'anno scorso avevo cucito un set asilo molto corposo ed anche il bavaglino per il giorno del Battesimo: in quell'occasione la mamma mi aveva già manifestato la voglia di prendere anche un quiet book per quando la bimba sarebbe stata un po' più grande...beh, una sua amica, per la quale ho cucito un set asilo quest'estate, ha colto al balzo la palla ed in occasione del secondo compleanno di Margherita, a fine ottobre, mi ha chiesto di cucirglielo come regalo!!
Sono stata felicissima di accontentarla perché il tema che mi ha richiesto (l'autunno, con attività sui colori e le forme) mi offriva molti spunti ed il fatto che mi abbia lasciato carta bianca mi ha dato modo di farlo assecondando il mio spirito da educatrice!
 
 
Mettendo insieme i gusti di entrambe le mamme, che avevo avuto modo di annotare pianificando i rispettivi set asilo, ho deciso di impostarlo così: ecco la copertina con una bella margheritona che richiama il nome della destinataria e se avete visto il bavaglino del Battesimo noterete che ho voluto mettere un richiamo a quel giorno, usando per la chiusura col velcro la stessa stoffa con i fiorellini sui toni del rosa:
 
 
Ho voluto essere il più ricca possibile nello sviluppare il tema autunnale (deformazione professionale da educatrice di nido!!), mettendo oltre ad attività diverse anche aspetti diversi di questa stagione: il clima per cominciare! 
La prima pagina si presenta così, con 2 nuvolette ed un arcobaleno...


...poi si scopre che le nuvole sono 2 taschine che contengono una le goccioline di pioggia e l'altra il sole: quando compaiono insieme ecco che si forma l'arcobaleno, formato anch'esso da tante mini taschine da cui escono altrettante bacchette di legno colorate da rimettere al posto giusto. Questa è una delle mie attività preferite ed è anche l'unica con dei pezzi completamente staccabili, infatti questa è un'altra caratteristica che contraddistingue i miei quiet books dai tanti che si trovano in giro: non ci sono pezzi che si possono staccare o perdere o peggio ancora ingoiare, inoltre tutto il libro è fatto in cotone ed è lavabile in lavatrice (volendo anche fino a 60°) senza rovinarsi. Queste sono caratteristiche che a mio parere tutti i giochi per bambini piccoli dovrebbero avere!
Ho fatto l'eccezione per queste bacchette sia perché essendo estraibili permettono di poter lavare il libro senza rovinarle, inoltre sono sufficientemente grandi da non essere pericolose e poi le taschine sono cucite giuste giuste in modo che se non vengono "tirate" non possono scivolare fuori accidentalmente.


La seconda pagina fa scoprire un altro aspetto dell'autunno: il classico scoiattolino che nel bosco raccoglie le ghiande e ne fa scorta arrampicandosi fra un albero e l'altro!
L'attività consiste nel far scorrere le perline lungo tutto il percorso che fa lo scoiattolo per arrivare alla sua tana nell'albero: la parte bassa del tronco è una taschina in cui ci stanno tutte.


Dopo il clima e gli animali, è il turno dei frutti caratteristici: la castagna e la mela:


La castagna è applicata alla pagina solo con la cucitura che la attraversa in verticale al centro: questo permette di sollevarne i lati e far passare il vermicello dentro e fuori dai buchini...a chi non è mai capitato di trovarne uno?!?
La mela invece è un semplice puzzle al quale però ho voluto aggiungere un'ulteriore difficoltà: come vedete da una parte i pezzi sono rossi e dall'altra verdi, quindi bisogna non solo mettere i pezzi al posto giusto, ma prima anche riconoscere il colore corretto.


Per finire l'ultimo aspetto, quello delle ricorrenze: ormai Halloween sta entrando anche nella nostra cultura e se vissuto con gli occhi dei bambini lo trovo anche una festa simpatica, perciò ecco un altro puzzle che richiede molta attenzione, infatti i 4 pezzi staccabili in una pagina sono occhi naso e bocca della zucca intagliata (vi faccio notare che l'espressione e gli occhi hanno forme "morbide" e non minacciose, inoltre che sono anche forme geometriche)...


...mentre nella pagina con i paesaggio notturno diventano le finestre delle case e la luna che splende nel cielo buio.


Sempre per la serie "niente è lasciato al caso", gli sfondi delle pagine sono vari come fantasia, ma richiamano i colori autunnali (o il viola delle streghette di Halloween).

Sono rimasta veramente soddisfatta di questa creazione, perché tutte le pagine sono collegate dallo stesso tema, offrono attività diverse che stimolano l'attenzione, la vista, il tatto, la coordinazione, la fantasia, l'intelletto e inoltre pur essendo adatte ai 2 anni di Margherita, possono attirare anche bambini più grandi e quindi questo quiet dovrebbe intrattenere la bimba per mesi e mesi.
Per finire non dimentichiamo che tutte le pagine sono imbottite (lo sono leggermente anche i singoli pezzi dei puzzle!) e che quindi il libro chiuso volendo può diventare anche un simpatico cuscino!

A Margherita ed alla sua mamma è piaciuto e questo mi rende felice! Spero magari di avere la possibilità di farne altri magari anche sulle altre stagioni, quindi se volete festeggiare in modo originale un compleanno, scrivetemi!! 

Nessun commento:

Posta un commento