IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! In alternativa potete scrivermi direttamente all'indirizzo che trovate sopra a Diddl. Grazie, vi aspetto!!






domenica 21 gennaio 2018

Set asilo coordinato per Leonardo: bavaglini, asciugamani, portabavaglino, lenzuola, trapuntina, etichette e grembiulino per la pittura

 
Rieccomi, è un po' tardi per augurarvi buon anno nuovo? Lo so, ogni tanto sparisco dal blog, ma quest'anno quasi tutti i corsi di formazione del lavoro sono caduti nella prima parte dell'anno scolastico ed il tempo per scrivere nuovi post proprio non l'ho trovato! Non ho però smesso di cucire, né di scattare minuziosamente le foto a ciascuna delle mie creazioni, quindi cercherò un po' alla volta di rimediare ed aggiornarvi anche sulle ultime novità sfornate dalla mia craft-mansarda.
 
La scorsa estate ho avuto il solito boom delle richieste per la ripresa dell'asilo di settembre e fra queste la mamma di Leonardo mi ha chiesto di realizzare un set completo di tutto il necessario per la pappa, la nanna, il cambio ed anche la pittura.
 
 
Leonardo sta crescendo con 2 "fratellini" pelosi, un gatto grigio ed uno beige (ho ricevuto anche la fotografia!) ed il desiderio dei genitori era quello che lo potessero accompagnare anche all'asilo. Ne è nato un set a tema felino con i colori delicati dell'azzurro, bianco e beige, abbinamento che mi fa sempre impazzire!
Le spugne sono state divise in 2 gruppi: uno con lo sbieco azzurro a cuoricini bianchi...
 
 
...e l'altro con lo sbieco beige a cuoricini bianchi, due stoffe davvero tenere e coccolose. Come sempre nelle foto ho coperto il cognome, che ho ricamato per esteso, ma più piccolo, sotto al nome in quanto di Leonardo in questo asilo ne erano iscritti 3!

 
Per conservare i bavaglini ho cucito una bustina patchwork usando la versione in positivo e negativo della stessa stoffa usata per gli sbiechi...
 
 
...e proprio perché il bello dei miei set è che possono essere completamente coordinati, sempre con le stesse basi ho cucito il set per il lettino: le 2 lenzuola da sotto con gli angoli, uno bianco a cuoricini azzurri ed il ricamo in beige ed uno bianco a cuoricini beige con il ricamo in azzurro.
 
 
Le lenzuola sopra riprendono gli stessi colori ma in negativo, mentre per le federe ho fatto di nuovo un patchwork: come disegni ho messo i gatti sul risvolto e le loro impronte sul sotto e sui cuscini, cuciti su misura per adattarsi a quello del bimbo.

 
Al posto della classica copertina di pile mi è stato chiesta un'alternativa più "fresca" e la scelta è ricaduta su questa specie di "trapuntina" (non saprei altrimenti come definirla!) formata da 3 strati: sopra e sotto di stoffa e spugna al centro, tutto sempre 100% cotone. La mamma ha scelto come colore principale l'azzurro e quindi su quello ho fatto il ricamo, ma ho comunque voluto tenere il beige per lo sbieco ed il retro.

 
Ed eccoci alla new entry: il grembiulino da pittura!
E' fatto con un tessuto molto leggero di filo nylon tessuto in modo da restare molto morbido (non come un sacco di plastica!) e comunque impermeabile. Si può addirittura lavare in lavatrice a 40° e stirare!
Per evitare di creare troppi buchi sul davanti, ho effettuato il ricamo sulla stoffa che poi ho applicato con un punto base sul grembiule. Questo ha permesso anche di avere la parte interna "pulita", senza il retro del ricamo a contatto con il corpo.
 
 
Il taglio fatto così, senza il segno delle spalle e con l'elastico nei polsini, permettono di utilizzarlo (e comodamente sopra a felpe e maglioni) per anni perché sta bene sia ai piccolini del nido che ai grandi della materna e perfino all'inizio della primaria se i bimbi non sono dei giganti (affermazioni testate sulle mie gemelle, che sono piuttosto alte e se lo portano dai 18 mesi ad...adesso che sono in seconda)!
L'apertura è sul retro e la chiusura con il velcro applicata sul colletto permette di indossarlo e sfilarlo molto facilmente anche in autonomia, per i più grandini, mantenendo il davanti blindato come una corazza!!
La lunghezza arriva oltre al ginocchio per i bimbi del nido, poco più su con la crescita, ma comunque protegge sempre anche i pantaloni perché essendo aperto sul fondo, si allarga se il bimbo colora in piedi e fa invece da "tovaglietta" sulle gambe se invece fa l'attività da seduto.

 
Tornando al set per Leonardo, servivano anche 2 etichette, una per ciascun colore, da mettere sui grembiulini: nella foto ne vedete 4 perché ne ho volute aggiungere un paio per ogni evenienza o per un cambio in più di grembiuli. Le ho rese termoadesive, quindi applicabili con il ferro da stiro.
 
 
Non poteva mancare il sacchettino, composto da un mix di tutte le stoffe azzurre, beige e bianche utilizzate nel set e con protagonisti di nuovo i 2 gatti.
 
 
Come potete vedere è più capiente di quello standard, infatti misura 40x50cm e ci sta tranquilllamente tutto quello che ho realizzato per Leonardo:
 
 
Come Mokacharm ho ripreso il disegno della zampina e ci ho ricamato il nome con l'alfabeto base della macchina.

 
Vi lascio con alcuni dettagli: i disegni che ho ricamato sulle spugne, alcuni dei quali sono stati digitalizzati da me a partire dal disegno...

 
...i particolari degli angoli del lenzuolo sotto con l'elastico interno, delle mie adorate ribattiture dove le diverse stoffe si incontrano e della trapuntatura a forma di zampine fatta sulla copertina...

 
...infine le zampine ricamate sulle lenzuola ed i musetti dei gatti sul grembiulino:

 
E' stato un lavoro che mi ha preso parecchio tempo, non solo nella fase di realizzazione, ma anche e soprattutto in quella di progettazione, però i complimenti che ho ricevuto mi hanno ripagata di tutta la fatica e comunque -lo devo ammettere- lavorare con tessuti e colori che mi piacciono ed abbinamenti che si avvicinano ai miei gusti rende sicuramente il tutto più semplice e piacevole, perché se precepisco che c'è una particolare sintonia nel gusto fra me e la mamma ho anche meno timore di sbagliare e posso lasciarmi guidare di più dal mio estro e dal mio istinto!
 

Nessun commento:

Posta un commento