IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



sabato 3 settembre 2016

Il set nanna per Giulia: lenzuola fatte a mano e sacchettino ricamati con il suo cane beagle

 
Oggi cambiamo un po' e vi faccio vedere le foto di un completo handmade per il lettino realizzato quest'estate per una bambina innamorata del suo cane, un beagle.
Mi è stato ordinato dalla zia, che mi ha chiesto di riprodurre fedelmente anche i colori del beagle, quindi lenzuola ed anche cane personalizzati stavolta!! Per contenere il tutto ho creato anche un sacchettino ambientato.
 
 
Partiamo dal lenzuolo sotto, con gli angoli, il nome e cognome ricamati per esteso e fra uno e l'altro il ricamo del cagnolino:
 
 
Stesso ricamo, ma con i nome un po' più in piccolo (in modo da non occupare la parte di lenzuolo che finisce sui lati e reati quindi sempre perfettamente visibile e centrato) sul lenzuolo sopra con il risvolto:
 
 
Faccio notare, con il dettaglio qui sotto, che il risvolto è sempre doppiato sul retro, non solo per nascondere il dietro del ricamo, ma anche -nel caso di tessuti con un dritto ed un rovescio- per evitare quell'insopportabile (per me)obbligo di dover mettere il lenzuolo al rovescio se si vuole avere il risvolto dritto: le mie lenzuola mostrano sempre il loro lato "presentabile" sia che si voglia fare il risvolto sopra alla coperta, sia che vengano utilizzate da sole!!
 
 
A completare il lettino c'era anche la federa, stavolta con la fila di impronte: non le trovate tenerissime?
 
 
La misura è sempre adattata a quella del vostro cuscino: in questo caso un 60x40 cm. Per evitare i bottoni, che potrebbero diventare fastidiosi e soprattutto pericolosi per il bimbo, per fermare il cuscino all'interno della federa faccio la classica tascona, come vedete qua sotto:

 
La zia di Giulia era poi rimasta colpita dai miei sacchettini ambientati e cos' ne abbiamo creato uno attorno allo stesso protagonista, che si è ritrovato a caccia di fiori in un bel giardino con albero e cuccia, e naturalmente nel cielo un bel sole splendente: cosa poteva desiderare di più?...
 

...ma certo: un osso!!! Eccolo subito accontentato con questo Mokacharm!
 
 

Nessun commento:

Posta un commento