IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



mercoledì 13 luglio 2016

In cucina con le gemelle: il sugo ai podorini e basilico per la pasta

 
Ai bambini di solito piace aiutare la mamma in cucina, soprattutto quando sono piccolini e fanno le prime esperienze ai fornelli: è il caso delle mie bimbe, che sempre più spesso mi aiutano a preparare delle pietanze, semplicissime ma gustose!
 
Oltre che essere un buon modo per passare del tempo quando si sono esaurite le energie, o quando bisogna intrattenere i bimbi ed allo stesso tempo si avvicina l'ora del pasto, questo è un sistema che consiglio vivamente di mettere in atto se avete dei bimbi che non amano molto mangiare o assaggiare cose nuove, perché dovete sapere che ciò che cucinano da soli è decisamente più buono di quello che può preparare lo chef migliore del mondo, mamma compresa!
 
In questa occasione, trattandosi di una ricetta a dir poco banale, ho lasciato che le gemelle facessero tutto da sole (esclusa la parte ai fornelli), partendo dalla raccolta del basilico dal nostro vasetto del terrazzino: vi confesso che ho tremato per le povere piantine perché come vedete erano minuscole ed ero convinta che le avrebbero estirpate dalla base, invece erano talmente immerse nel ruolo che hanno seguito le mie istruzioni per filo e per segno ed hanno raccolto solo ed esattamente il numero di foglioline che avevo chiesto loro!
 
 
Il passo successivo è stato lavare il basilico ed anche i pomodorini freschi (non badate alle maniche lunghe: qui ormai le giornate sono caldissime e boccheggiamo per l'afa, ma le foto sono state scattate un paio di settimane fa, quando non faceva che piovere e l'estate sembrava non voler arrivare mai!), ognuna la propria parte:
 

Nel piatto hanno poi tagliato in 2-3 parti i pomodorini con il coltellino di plastica (ma attenzione: non è meno tagliente di quelli di acciaio, quindi raccomandate attenzione e tenete sempre d'occhio questo passaggio!); una volta pronti li hanno versati loro stesse nel tegame, proprio perché volevo che facessero il più possibile da sole.
 
 
Io sono intervenuta solo al momento dell'aggiunta di un po' di olio extravergine di oliva, del sale e poi per accendere il fuoco:
 
 
Come previsto era tutto buonissimo, soprattutto per le papille delle piccole cuoche, orgogliose e soddisfatte di aver preparato la cena per tutti!

 
E come diciamo sempre all'asilo...buon appetito, piatto pulito!
 

Nessun commento:

Posta un commento