IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



sabato 7 maggio 2016

Reaglino per il primo compleanno: la bacchetta magica di stoffa

 
Buon sabato! In attesa che il resto della ciurma si svegli per un picnic con gli amici sul fiume Brenta, vi faccio vedere le foto del regalino che ho cucito l'altro pomeriggio per una bimba che ha compiuto il suo primo compleanno in questi giorni: la bacchetta magica di stoffa!
 
 
E' semplicissima ed a parte il nastrino sopra ed il viso non ho aggiunto altri dettagli o particolari (es: sonagli) in modo che restasse facilmente lavabile senza correre il rischio di perdere pezzi o di arrugginirsi all'interno: quando si tratta di bimbi così piccoli, che utilizzano la bocca come strumento privilegiato per andare alla scoperta del mondo, a mio parere la praticità nei lavaggi è fondamentale nel garantire la durata di utilizzo!!
 
 
Ho prestato molta attenzione alla consistenza della stellina, ma soprattutto del bastone: comunque morbido perché fatto di tessuto ed ovatta (idrorepellente ovviamente), ma bello imbottito, in modo da non piegarsi su se stesso alla prima magia!
 
 
Per impacchettarlo ho scelto un cellophane trasparente ed un fiocchetto di nylon alla fine: spero che alla piccola festeggiata piacerà...le mie bimbe, pur essendo più grandi, avrebbero voluto tenersela!
 
N.B: ci tengo a precisare che l'idea della bacchetta magica di stoffa non è originale, ma mi auguro che per la scelta dei cotoni che utilizzo di solito e per le caratteristiche di lavabilità (e "candeggiabilità") sulle quali punto sempre moltissimo, il mio zampino abbia lasciato comunque un segno distinguibile!


Nessun commento:

Posta un commento