IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



giovedì 4 febbraio 2016

Letture dei classici con le gemelle: Pinocchio di Carlo Collodi


Quello che sto per scrivere farà probabilmente sobbalzare qualcuno di voi: non sono un'amante dei cartoni animati della Disney, quelli classici che riprendono le storie più famose dell'infanzia di tutti.
In particolare finora ho cercato di evitare di proporre le storie che erano tratte da libri d'autore, fra queste Pinocchio.
Non sono una che demonizza la televisione, assolutamente (anche se cerco di accenderla poco e nemmeno ogni giorno), però il pregio maggiore dei libri è quello di far volare la fantasia, esercizio importantissimo soprattutto per i bambini di oggi, poco abituati a viaggiare con l'immaginazione.

Sarò forse anacronistica, ma prima che le mie bimbe si ritrovassero davanti al cartone animato di Pinocchio desideravo che potessero ascoltare la storia letta dal libro e che potessero avere la possibilità di dare ciascuna un volto al burattino ed agli altri personaggi senza avere in mente quello stereotipato della Disney.
E' stato così che siamo andate insieme in biblioteca ed abbiamo cercato la versione originale di Carlo Collodi, scritta nel 1881 in un italiano abbastanza arcaico (che a volte durante la lettura ho dovuto parafrasare per facilitarne la comprensione), senza figure né "scorciatoie", insomma tutto il mattone di quasi 200 pagine. E' stata la nostra letture dell'estate, di solito la sera prima di addormentarsi (col buio a favorire ancora di più l'immaginazione) ed al ritorno dalle vacanze lo abbiamo finito!


I miei progetti però non erano finiti qui: da figlia degli anni '70 avevo il desiderio di far vedere alle mie bimbe anche uno dei film più belli della storia (secondo me, ma credo che condividerete!), cioè la versione di Comencini con Nino Manfredi del 1972...e chi non se la ricorda? Anche questa è durata più di qualche puntata e proprio in queste sere siamo arrivati in fondo: questa è una delle ultimissime scene, quella della fuga dalla pancia del pescecane:



Adesso sono libere di vedere anche il Pinocchio nella versione Disney con buona pace della mamma!!

Per quel che riguarda le prossime letture, abbiamo iniziato "Il Piccolo Principe" di Antoine de Saint-Exupéry, puntando poi a vedere il film appena uscito nelle sale cinematografiche: dicono che sia davvero bello!

Nessun commento:

Posta un commento