IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



mercoledì 27 gennaio 2016

Segnalibri di stoffa con dedica ricamata personalizzata per le maestre dell'asilo

 
La maggior parte delle volte chi mi contatta lo fa per i miei set asilo, ma ogni tanto mi arrivano delle richieste un po' diverse dal solito, per le quali devo riprogettare ogni volta da zero e che proprio per questo trovo altamente stimolanti e divertenti!
 
Ormai sono passati diversi mesi dalla realizzazione di questo lavoro, infatti si tratta di segnalibri di stoffa con ricami ed applicazioni che una mamma mi ha chiesto come idea regalo per le educatrici del nido del suo bimbo a fine anno scolastico.
 

Ho ricamato le iniziali di ciascuna con un quadrifoglio portafortuna e l'ho fatto su uno stabilizzatore idrosolubile in modo che una volta finito e bagnato si autoreggesse come un pizzo (è possibile servirsi di questa tecnica solo con dei ricami apposta, gli FSL o free standing lace e bisogna avere l'accortezza di utilizzare ad ogni cambio filo lo stesso colore anche per la bobina sotto).
La richiesta era di colori tutti diversi.
 
 
A parte ho creato il ricamo a macchina in applique del disegno della coccinella, prendendolo proprio dal logo del nido in questione (più personalizzato di così!!), poi il cuore con il nome del bimbo all'interno ed infine la scritta ricamata (con la mamma abbiamo ideato insieme una frase incisiva, ma anche non troppo lunga visto lo spazio ridotto e la necessità di mantenere una certa dimensione per non penalizzare la chiarezza della scritta). Un doppio strato ha coperto il retro e rifinito il tutto, infine con un occhiello dorato ed un nastrino di raso ho collegato le iniziali.


Visti tutti insieme facevano la loro bella figura!


Dato che i tempi erano stretti, ho recapitato i segnalibri già confezionato, in modo che fossero già pronti per la consegna: li ho appoggiati ben stesi su una base di cartoncino bianco con il mio logo...

 
...ed infine impacchettati con un velo di cellophane trasparente.

 
La mamma di Sante è stata molto contenta perché ha avuto la possibilità di scegliere tutto: tessuti, colori, immagini, scritte, dimensioni ed impaginazione e grazie ad una serie di anteprime che le ho fatto vedere a computer (i ricami li preparo così) ha potuto spostare e ridimensionare i vari elementi fino a quando non è stata pienamente convinta ed ha potuto dare il via alla produzione!
 
Secondo me un segnalibro è sempre un regalo gradito perché si trova sempre un modo per utilizzarlo (contrariamente a tanti altri pensierini che invece finiscono nel cassetto o...direttamente nel cestino!), inoltre aggiungere la personalizzazione del nome di mittente e destinatario, riuscire concentrare in uno spazio così piccolo tutta la riconoscenza di una famiglia, investire tanto impegno nel trovare le parole giuste da dedicare proprio a quella persona, in quell'occasione, trasmettono ed evidenziano il valore che per noi ha avuto e la nostra gratitudine/stima/simpatia nei suoi confronti.
 

Nessun commento:

Posta un commento