IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



giovedì 23 settembre 2010

Bigliettini per tutte le occasioni

Nelle ultime settimane diversi miei amici hanno vissuto momenti da festeggiare e così mi sono ritrovata a produrre bigliettini un po' per tutte le occasioni! Alcuni sono idee originali, altri -lo ammetto- sono ispirati, quando barbaramente scopiazzati, da altri visti in rete e salvati senza prendere nota dei siti di provenienza...ma sono sempre pronta a riconoscere i meriti altrui se qualcuno dovesse trovarli...familiari!!
Il primo che vi faccio vedere era per un compleanno: ho provato ad acquerellare un'immagine timbrata...per i triangoloni neri a cerchi colorati ho semplicemente recuperato la pubblicità da un foglio di giornale che mi aveva colpita. Per il rettangolo centrale invece cerco sempre di recuperare il retro di qualche biglietto da visita!!
Ecco qui i 2 bigliettini per la nascita delle bimbe a cui ho fatto il bouquet di bavaglini e lavette di questo e dei post precedenti: nonostante abbia la macchinetta per ondulare, mi piaceva l'idea di recuperare l'interno della confezione dei crackers per la fascia orizzontale! Ho trovato molto carino segnare la traccia del volo delle farfalline scrivendo più volte il nome delle neonate: fortunatamente le mamme non hanno cambiato idea all'ultimo!! All'interno ho messo un doppio cerchio in rilievo con un biberon: Il prossimo l'ho preparato per il matrimonio di una coppia giovane ma che non conoscevo, così ho scetlo una via di mezzo fra serio e divertente:
E per finire il bigliettino per una prossima Cresima. Ho fatto un secondo tentativo da autodidatta di coloritura dei timbri (ho ancora mooolto da imparare!), poi ho usato un po' tutto quello che avevo: fustelle, mascherine per embossing con il bulino, brillantini, nastro a rete, macchinetta ondulatrice, polveri da embossing e chi più ne ha più ne metta!
Mi prenderete per pazza ad aver utilizzato il rosso e l'oro come colori dominanti, ma in realtà la scelta è stata abbastanza obbligata perchè mi hanno spiegato che in queste zone (io non sono nativa del Veneto) sono proprio questi 2 i colori abbinati a questo Sacramento, infatti anche confetti e sacchettini saranno rossi. ed io che pensavo che si usasse questo colore solo per la laurea...non si finisce mai di imparare!

2 commenti:

  1. anch'io mi sto dando alla coloritura timbri da autodidatta...ma tu che tecnica usi? i distress ink, i pennrelli della copic o cosa?'non ci sto capendo niente...grazie per essere passata da me...un bacione

    RispondiElimina
  2. No Oriana, al momento niente di tutto questo! Per ora mi arrangio con normali pennarelli passati su un foglio plastificato in modo da raccoglierne l'inchiostro, oppure i pastelli acquerellabili...come al solito non sono molto ortodossa nella scelta dei materiali!!

    RispondiElimina