IMPORTANTE!!

Spesso ricevo richieste di informazioni sulle mie creazioni attraverso i commenti, ma non mi lasciate un recapito a cui poter rispondere ed io non so come fare! Per raggiungermi ed avere la certezza di ricevere una mia rapidissima risposta, utilizzate il modulo contatti che si apre cliccando sull'icona del topolino Diddl con la corona in testa e la penna in mano: la trovate qui a sinistra nella sidebar! Grazie, vi aspetto!!



mercoledì 4 febbraio 2009

Corso di aggiornamento

Rieccomi! Nell'ultima settimana sono stata latitante perchè ho fatto parecchie sostituzioni al lavoro (siamo attaccate da un'epidemia dietro l'altra...che colpisce solo le insegnanti, però!) e per tre sabati di fila anche un utilissimo corso di Pronto Soccorso con tanto di prove pratiche su manichino per la rianimazione cardio-polmonare. Ci sono state poi riunioni e colloqui di metà anno con i genitori...infine ieri un corso di aggiornamento, che come al solito non è quasi mai utile per il lavoro con i bimbi del nido, ma che a me piace sempre frequentare...A SCOPO PERSONALE!!! A dire la verità leggendo il programma mi aspettavo molto di più (spero che ieri sia stata solo una puntata di rodaggio...), comunque alla fine siamo state fino alle 18.30 su questo portalampada, ispirato ad un'opera di Matisse del 1946 intitolata "Icaro": l'ho fatta un po' per forza, perchè la sagoma dell'omino era obbligatoria e perchè i pochi colori che avevamo a disposizione non mi hanno "accesa" particolarmente; inoltre già sapevo che a casa non l'avrei usata e che era inesorabilmente destinata a finire nel cestino, dopo aver recuperato qualche materia prima!Per fortuna l'ultima mezz'ora è stata più interessante, infatti fino alle 19 abbiamo fatto -a scelta- un bigliettino o un quadretto utilizzando questa tecnica che prevede la sovrapposizione di tante striscette di carta velina per riempire i buchi fatti nel cartoncino: io, che sono sempre molto pratica ed ho una certa allergia per le cose inutili, ho subito optato per il bigliettino pensando di prepararlo per San Valentino, al quale mancano ormai solo 10 giorni. Ho disegnato dei cuori cercando di non essere troppo banale ed alla fine la soluzione che ho escogitato, con un'alternanza di pieni-vuoti, mi ha decisamente soddisfatta!
A proposito di San Valentino...da un paio di giorni mi sta frullando in mente un'idea per una tovaglia patchwork tutta cuoricini, da mettere sul bancone divisorio della mia cucina-sala: sono solo un po' indecisa se farla proprio patchwork (utilizzando la tecnica paper piecing), oppure con i quadrotti e poi i cuoricini in appliqué, o infine un misto delle due cose...la mia perplessità sta nel fatto che i cuori con delle belle curve li posso fare solo in appliqué, però mi piacerebbe cimentarmi anche con il paper piecing (sarebbe la prima volta!), mentre se uso le 2 tecniche insieme ho paura che su una tovaglia 160x80 le differenze di spessore si notino troppo...voi che dite?

2 commenti:

  1. Non ho purtroppo soluzioni da dare al tuo quesito, dato che mi sto avvicinando adesso al patchwork... però, volevo chiederti, non è che spiegheresti la tecnica con la quale hai fatto il biglietto? Mi sembra molto interessante e carino il risultato. Grazie, ciao. Beta

    RispondiElimina
  2. carini, di più il biglietto!!! però hai imparato tecniche che sicuramente ti verranno utili!!
    bacioni
    marzia

    RispondiElimina